L’aquila città ecosostenibile

Si è svolto sabato 22 maggio presso il tendone di Piazza Duomo, presidio cittadino, un incontro con le Istituzioni per chiedere con forza una ricostruzione che tenga conto del massimo risparmio energetico per gli edifici sia pubblici che privati. E’ stato proposto un esempio concreto con valutazione dei costi e dei benfici, sono state riportate varie esperienze tra cui la costruzione di case di legno e paglia effettuata a Pescomaggiore paese montano vicino la città. Anche il Commissario Gianni Chiodi, il vice Commissario Massimo Cialente e il responsabile della struttura di missione arch. Fontana, hanno convenuto sulla necessità di fare dell’Aquila un esempio di ricostruzione eco-sostenibile ricordando che tale aspetto è già stato individuato nelle linee guida per la ricostruzione. L’auspicio è che ora, finalmente, si proceda con rapidità con i giusti finanziamenti finalizzati  al mi

glioramento degli edifici anche sotto il profilo del risparmio energetico.

L’Aquila città di Transizione che insieme al Collettivo 99, Comitato 3,32 ,ZeroCO2 ha contribuito alla realizzazione dell’incontro, sarà anche in futuro attenta insieme a molti altri, cittadini e comitati, alla realizzazione degli intenti espressi.

Maria Rita Acone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: